Sappiamo che le api sono fondamentali per il nostro pianeta e, in generale, per la nostra vita. Molte delle piante, coltivate o selvatiche, dipendono per la loro riproduzione dall’intervento degli impollinatori e questo loro contributo permette il mantenimento della biodiversità, degli ecosistemi e, nel nostro caso, di avere sulle nostre tavole moltissimi alimenti che sarebbero altrimenti introvabili.

L’importanza delle api

In molti hanno tentato di stimare in numeri l’importanza degli impollinatori. Secondo alcuni studi, il loro contributo a livello di produzione mondiale di cibo si aggira, all’anno, tra i 235 e i 577 miliardi di dollari!

È comunque difficile riportare in numeri il loro inestimabile valore. Possiamo tranquillamente dire che il mondo non sarebbe più lo stesso che conosciamo ora se api e impollinatori smettessero di fare il loro “lavoro”. E questa, sfortunatamente, non è un’ipotesi così irreale. Le minacce alla loro sopravvivenza sono moltissime: parassiti e malattie, impoverimento degli habitat naturali, utilizzo di sostanze come pesticidi ed erbicidi, cambiamenti climatici… Già dagli anni 2000 la situazione ha iniziato a destare preoccupazioni e i dati che si sono raccolti sulla moria delle api sono sempre più allarmanti. Secondo i dati della Confederazione italiana agricoltori, negli ultimi 10 anni in tutto il mondo sono scomparsi 10 milioni di alveari, di cui 200.000 solo in Italia.

Per festeggiare insieme la Giornata Mondiale delle Api, ti abbiamo riservato uno sconto speciale da utilizzare su qualsiasi piano di adozione! Utilizza il codice WBDAY20 per avere subito uno sconto del 10%!

La Giornata Mondiale delle Api

10 incredibili curiosità sulle api 3bee

Per cercare di sensibilizzare maggiormente l’intera popolazione mondiale, nel 2017 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite decise di istituire la Giornata Mondiale delle api, proprio per attirare l’attenzione globale su questi importantissimi insetti e sul loro ruolo cardine all’interno del nostro sistema mondo. Questa occasione ricorre il 20 maggio, una data simbolo per l’apicoltura mondiale. Il 20 maggio 1734, infatti, nacque Anton Janša, un allevatore e pittore sloveno che fu un grande pioniere delle tecniche di apicoltura moderna e precursore di quella che oggi viene conosciuta come apicoltura razionale. La scelta di questa giornata è anche un omaggio alla Slovenia, un paese che si è fatto attivo promotore di questa ricorrenza.

10 incredibili curiosità sulle api

Anche noi vogliamo dare un piccolo contributo per celebrare questi incredibili insetti. Sono infatti insetti straordinari che sfortunatamente conosciamo pochissimo. Per questo ti vogliamo elencare 10 incredibili curiosità sulle api di cui forse non eri al corrente, che ti faranno rimanere davvero a bocca aperta!

  • Un’instancabile operosità

L’ape è famosa per la sua operosità, ma sai quanto si dà da fare per produrre il miele che consumiamo tutti i giorni? In ogni singolo volo di ricognizione, un’ape può visitare tra i 50 e i 100 fiori. Per un solo kg di miele, è stato stimato che una singola ape dovrebbe volare per circa 150.000 km, quasi quattro volte il giro della  Terra, e che sono necessari quasi 60.000 voli di andata e ritorno dall’alveare ai fiori. Ma quanti fiori devono visitare per 1kg di miele? Circa 2.737.500!

  • Ad ogni alveare il suo

10 incredibili curiosità sulle api

Sapevi che ogni alveare ha un suo odore specifico? È il medesimo odore che hanno anche le api di una stessa famiglia e questo consente loro di riconoscersi facilmente e di individuare subito eventuali visitatori non graditi.

  • Un’arma letale contro i nemici

Le api operaie, che sono tutte api femmine sterili, possono vantare il possesso di un’arma estremamente efficace contro i nemici: il pungiglione! Esso è collegato alla sacca velenifera e sembra derivare dall’evoluzione dell’organo di deposizione delle uova che nelle operaie non può svolgere questa funzione. Solo la regina, infatti, può deporre le uova e utilizza il suo pungiglione solo contro le altre regine. Il fuco, ovvero il maschio delle api, non possiede il pungiglione, quindi è assolutamente inoffensivo! Comunque non devi aver paura: le api attaccano solo quando si sentono minacciate!

Per festeggiare insieme la Giornata Mondiale delle Api, ti abbiamo riservato uno sconto speciale da utilizzare su qualsiasi piano di adozione! Utilizza il codice WBDAY20 per avere subito uno sconto del 10%!

  • Incredibili produttrici

Anche se può sembrare banale dirlo, le api sono gli unici insetti che producono un alimento commestibile anche per l’uomo, e che alimento! Il miele, oltre a essere buonissimo, ha anche tantissime proprietà benefiche!

  • Pronte, partenza… via!

10 incredibili curiosità sulle api 3bee

Le api sono provette volatrici. In volo, possono raggiungere addirittura i 24km/h e hanno una tecnica d’atterraggio estremamente sofisticata. Tutto ciò è possibile grazie alle loro ali e ai muscoli del torace, che le mettono in movimento. Sai che in un secondo possono batterle per più di 200 volte? Ed è proprio grazie a questo che emettono il loro inconfondibile buzz!

  • Una vera e propria mente matematica

Secondo alcuni studi, le api sono capaci di effettuare dei veri e propri calcoli matematici. Certo, sono calcoli semplici, ma ciò è molto significativo pensando alle enormi differenze tra il nostro cervello e il loro. Sembra poi che siano in grado di concepire il concetto di “zero” e di associare simboli e numeri. Sembra proprio che questa sia la capacità che consente alle api di comunicare la posizione e la distanza di una fonte di nutrimento alle compagne che si trovano all’interno dell’alveare. Inoltre, le api sono in grado di apprendere dalle api con più esperienza, replicando quanto imparato!

  • Riconoscere i volti

Sì, le api sono in grado di distinguere certi pattern visivi. Ad esempio, riconoscono certi tipi di forme e possono distinguerle fra loro sulla base del numero di lati che compone la figura. Ma quello che è ancora più incredibile è che le api riescono a riconoscere il volto umano da qualsiasi altra immagine! Le api, infatti, ne riconoscono l’organizzazione e, sebbene non siano in grado di distinguere un volto da un altro, riescono benissimo a riconoscere un volto rispetto altri insiemi di punti e linee.

  • Un mondo pieno di colori

10 incredibili curiosità sulle api 3bee

Le api riescono anche a distinguere i colori! In realtà, i loro occhi possono vedere solo il giallo, il verde bluastro, il blu e l’ultravioletto. I raggi ultravioletti vengono visti come una sorta di colore speciale. I fiori, infatti, hanno petali con superfici che riflettono la luce ultravioletta e presentano dei disegni o motivi geometrici che attirano le api.

  • Un aiuto indispensabile

Le api sono importantissimi impollinatori. Grazie alla loro attività, sono responsabili direttamente e indirettamente di circa il 70% della frutta e della verdura che troviamo ogni giorno sulle nostre tavole. A ciò, si deve aggiungere il conto di piante e fiori selvatici: sono circa il 90% quelli che hanno bisogno delle api per riprodursi! Una bella cifra, vero?

Per festeggiare insieme la Giornata Mondiale delle Api, ti abbiamo riservato uno sconto speciale da utilizzare su qualsiasi piano di adozione! Utilizza il codice WBDAY20 per avere subito uno sconto del 10%!

  • Le api sono davvero in pericolo

La sempre maggiore attenzione verso la situazione delle api e degli impollinatori è dovuta non solo al fatto che si è sempre più consapevoli della loro importanza, ma anche ai sempre più grandi pericoli che ne minacciano la sopravvivenza. Le api stanno correndo davvero grandi rischi a causa di pesticidi, malattie e cambiamenti climatici. 10 milioni di alveari scomparsi in 10 anni non sono numeri che possiamo ignorare così facilmente.

Adotta un alveare 3Bee

adotta un alveare 3bee

Diventa quindi importantissimo fare del nostro meglio per sostenere questi incredibili insetti. Ad oggi, gran parte del lavoro lo svolgono gli apicoltori, che si occupano di proteggere le api da malattie e parassiti e di preservarle da situazioni climatiche avverse. Puoi anche tu dare il tuo contributo decidendo di sostenere una delle realtà apistiche che partecipano al progetto “Adotta un alveare”. Questi apicoltori utilizzano i sistemi di monitoraggio 3Bee per tenere sempre sotto controllo le loro api e per poter intervenire efficacemente solo quando necessario. Tu potrai monitorare direttamente dal tuo telefono la crescita e lo sviluppo del “tuo” alveare e a fine stagione apistica riceverai direttamente a casa tua il miele prodotto! Potrai così gustare il frutto del duro lavoro delle api ed espressione del loro territorio.

 

Per festeggiare insieme la Giornata Mondiale delle Api, ti abbiamo riservato uno sconto speciale da utilizzare su qualsiasi piano di adozione! Utilizza il codice WBDAY20 per avere subito uno sconto del 10%!

 

Iscriviti alla Newsletter

Resta costantemente aggiornato sul fantastico mondo delle api e su tutte le novità 3Bee!

Cliccando subscribe accetti la normativa della privacy d. lgs 196/2003 e Reg. UE 2016/67